domenica 10 giugno 2012

"Invece di concepire il suolo come fondale contro il quale dovesse stagliarsi l’edificio, abbiamo generato una condizione in cui il suolo possa innalzarsi per diventare edificio e l’edificio infilarsi al di sotto del suolo. Si tratta di una nuova tipologia urbana" (Peter Eisenman)

Peter Eisenman, La città della cultura, Santiago de Compostela