sabato 23 ottobre 2010

"Essere una cosa è, inesorabilmente, non essere tutte le altre cose; l'intuizione confusa di questa verità ha indotto gli uomini ad immaginare che non essere sia più che essere qualcosa, e che, in certo modo, sia essere tutto" (J.L. Borges)